Telefono

347 3827052

Email

info@stopaldolore.com

Orari di apertura

Si riceve su appuntamento

L’Osteopatia è una scienza terapeutica manuale che mira al ripristino della funzionalità alterata dei vari meccanismi ed apparati del corpo umano. Nasce negli Stati Uniti alla fine del XIX secolo, grazie alle intuizioni di un medico dell’epoca: il dottor Andrew Taylor Still.
L’approccio osteopatico si contraddistingue per la sua visione globale delle problematiche osteo articolari e miofasciali e si inserisce in un contesto di diagnostica olistica osteopatica, precisa e particolareggiata, e successive correzioni manuali , manipolazioni a vari livelli.
Agisce principalmente ripristinando una corretta funzionalità del sistema muscolo scheletrico e correggendo gli squilibri posturali, spesso presenti e causa principale di disfunzioni e disturbi a vari livelli, eliminando così sintomatologie dolorose e facendo una valida azione di prevenzione.

IL SISTEMA CRANIO SACRALE
William Garner Sutherland, uno dei primi osteopati allievi di Still, intuì che gli stessi principi potevano essere applicati alla testa ed enunciò, creò, quello che oggi viene chiamato sistema cranio sacrale, inteso come un sistema molto potente che lavora ritmicamente, continuamente ed incessantemente nel nostro corpo per l’autoguarigione ed il riequilibrio fisiologico: in ogni caso, come disse Sutherland stesso, pur essendo un mezzo potente nelle mani dell’osteopata per aiutare il paziente a guarire , il concetto cranico non è che una porzione della totalità del corpo. E’ un sistema molto fine e particolare e deve essere sviluppata una specifica percezione sensoriale per sentire, percepire, e ristabilire le alterazioni che sopravvengono.

COSA CURA L’OSTEOPATIA
È un metodo di cura globale, che considera l’uomo nella sua globalità, ed il suo intervento terapeutico abbraccia sia la sfera parietale (ossa, muscoli legamenti ), sia quella viscerale (organi interni, come il fegato, l’intestino, lo stomaco…), sia l’intera struttura del sistema nervoso e circolatorio. Dietro ad un sintomo presente e ben localizzato può nascondersi una causa remota e una disfunzione al di fuori della zona dolorosa.
È una medicina manuale che trova oggi una vasta applicazione nel sollevare sintomatologie dolorose delle articolazioni della colonna vertebrale e periferiche, dei tessuti molli –muscoli, fasce, tendini, legamenti-, ma risulta anche efficace in molti casi di cefalee, disturbi dell’equilibrio, nelle affezioni congestizie come otiti, rinofaringiti, sinusiti, nei disturbi circolatori, digestivi o ginecologici, purchè di natura funzionale e che non abbiano all’origine turbe virali, tumorali, infettive. I trattamenti osteopatici risultano di grande aiuto anche nei casi di traumatismi in adulti e bambini, e nella diagnosi e riequilibrio di disturbi posturali, sempre più spesso presenti al giorno d’oggi.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *